mailMenu
logo small

Storia della Foto Garbani, dal 1928 al servizio della fotografia...


Attorno al 1925: Camilla Garbani Nerini inizia a lavorare presso uno studio fotografico e conosce il suo futuro marito.

28 febbraio 1928: Walter Steck con la moglie Camilla Garbani Nerini e Marco Garbani Nerini senior (fratello di Camilla) aprono un negozio di fotografia con laboratorio annesso "Foto Steck" in Via Stazione a Muralto, accanto alla Farmacia Frazioli.

1936: Walter e Camilla Steck si trasferiscono a Zurigo dove continuano l'attività fotografica aprendo un nuovo negozio e collaborando con il negozio di Muralto.

A Muralto l'attività del negozio Steck continua sotto la direzione di Marco Garbani Nerini senior affiancato dalle sorelle Carlotta, Elisabetta e Berti, con l'aggiunta del laboratorio a 200 metri dal negozio.

1946: Marco Garbani Nerini si sposa con Giuseppina, e nel 1948 offrono, tra i primi in Svizzera, lo sviluppo per corrispondenza; servizio che prosegue fino agli anni 60, data di arrivo dei grandi laboratori industriali a colori.

1958: primo trasloco a ca. 50 metri verso la stazione per il rinnovamento dei negozi e la costruzione del porticato. In una sola sede lo studio fotografico, il laboratorio e l'edizione di cartoline.

Torna in Ticino il figlio di Walter, Luciano Steck, che collaborerà con la ditta per alcuni anni prima di aprire un proprio laboratorio a Minusio.

1962: Marco Garbani senior apre un laboratorio a colori artigianale a Orselina in collaborazione con un suo ex apprendista, Otto Meier che aveva fatto esperienza nella svizzera interna in alcuni laboratori per la stampa a colori.

1963: Marco Junior inizia l'apprendistato in fotografia sotto la guida del padre. Con l'avvento dell'elettronica è subito confrontato con molti cambiamenti e traslochi.

1964: trasferimento al centro Pax fino alla sua demolizione, avvenuta nel 1987.

Il laboratorio bianco-nero viene installato a Minusio.

1965: unificazione dei laboratori a Minusio

1968: inizia l'apprendistato la figlia minore Eleana che collaborerà fino al matrimonio.

1970: la foto a colori si sviluppa in maniera importante.

1974: Marco Garbani senior si ammala. Morirà nel 1976.

1977: nuovo arredamento e concetto di vendita.

1978: Marco Garbani viene affiancato dal fratello Luca e ampliamento del negozio.

Fine anni 80: Chiara Garbani inizia a collaborare in ditta .

Dal 1981 al 1985: apertura di una filiale ad Ascona, in Via Borgo.

1987: demolizione del palazzo dove ha sede il cinema Pax; il negozio viene trasferito provvisoriamente in una baracca fino al 1990.

1988: in collaborazione con una società romanda il laboratorio a colori viene trasferito a Quartino dove resterà fino al 1996: pur lavorando in modo industriale con clienti di tutto il Ticino, la regione risulta troppo piccola per giustificare gli investimenti necessari per essere sempre al passo con le nuove tecnologie e per offrire un servizio su tutto il territorio.

12 febbraio 1990: apertura dell'attuale sede nel "Centro Pax" con laboratorio bianco-nero.

1992: rileviamo, in collaborazione la ex apprendista Paola d'Amario, dai signori Hürlimann il negozio "foto Torre" a Lugano Cassarate, negozio attivo dal 1949.

Dal 1993 al 1996: breve esperienza con un negozio a Biasca. 1994: dopo una formazione commerciale e linguistica entra in ditta la figlia Prisca e inizia la formazione in fotografia.

1996: dopo la chiusura del laboratorio di Quartino, il laboratorio a colori viene installato a Muralto offrendo il servizio sviluppo e stampa in 1 ora.

1 maggio 2000: apertura di una piccola filiale a Riazzino, al Centro Leoni, per favorire la clientela del piano.

1 gennaio 2006: cambiamento di nome della filiale di Lugano che da FOTO TORRE diventa FOTO GARBANI.

Aprile 2006: la filiale di Riazzino si trasferisce dal prefabbricato nella sede attuale, accanto al negozio COOP.

camilla

Piazza stazione lavori

cart orselina  dal basso

palazzo Pax Vecchio